Un modo per creare un meraviglioso orto in un piccolo spazio è quello di sfruttare una parete del balcone della scuola o di casa per creare un giardino verticale. Qui potete sperimentare con tantissimi materiali diversi, da stivaletti di gomma a bottiglie ritagliate, da una vecchia cassettiera ai pallet. L’importante è riutilizzare e dare nuova vita a vecchi oggetti, considerati troppo spesso inutili e da gettare. E… spazio alla fantasia! Noi vi proponiamo la versione con pallet, un materiale che può essere recuperato facilmente a costo zero.

Età dai 6 anni in su

Durata 2 ore

Difficoltà media

Occorrente un pallet, terriccio, rotolo di tessuto non tessuto o juta, robuste puntine da disegno (o chiodi), forbici, martello, colori naturali per legno, pennello, piantine e/o sementi di fiori o aromatiche. Ovviamente il pallet deve essere in buone condizioni e senza chiodi sporgenti. Se volete, potete dargli un tocco un più dipingendolo con il colore che più vi piace!

Realizzazione mettete il vostro pallet in posizione verticale e foderate il fondo, in corrispondenza delle assi orizzontali, con delle sacche di tessuto non tessuto che avrete preparato in precedenza. Dovranno contenere il terriccio e realizzarle è semplice: misurate la lunghezza delle assi, quindi pinzate con le puntine da disegno il tessuto in corrispondenza dei bordi. Fissate il pallet alla parete, poi riempite di terra le sacche e ponetevi delicatamente i semi o le piantine, facendo attenzione che queste ultime fuoriescano ordinatamente dalle fessure tra le diverse fasce di legno.

Et voilà, il vostro giardino verticale è pronto per ispirare tutto il vicinato!

Contenuti correlati Guardali tutti

Scheda didattica

Uno spuntino al volo



Scopri di più

Scheda didattica

I colori vegetali



Scopri di più

Scheda didattica

Ricetta per una pizza fatta in casa



Scopri di più

Fai una domanda al bio-contadino Valerio

Chiedi