Realizziamo assieme ad Aljosha e Samuele delle bombe di semi: palline di argilla mescolate ad acqua, terriccio, compost e semi vari che, una volta asciutte, potranno essere lanciate nel giardino della scuola o in quello di casa (ma anche nel parco e in terreni abbandonati), dove germoglieranno. La raccomandazione è di usare semi "innocui" come trifoglio, margherite, basilico e di prestare attenzione a non colpire persone, animali o cose fragili.

Lo sai che...?

Molti terreni desertificati del mondo sono stati "bombardati" da aeroplani che hanno scaricato milioni di palline di argilla cariche di semi adatti per far tornare verdi queste aree, con conseguente grande beneficio per le popolazioni locali.

Contenuti correlati Guardali tutti

News

Oggi è la giornata mondiale delle api

Scopri di più

News

Oggi è la giornata mondiale della Terra

Scopri di più

Video

La biodiversità a tavola

Scopri di più

L'esperto risponde

Fai una domanda al bio-contadino Ettore
o alla nutrizionista Alice

Chiedi