Un erbario è una collezione di piante pressate ed essiccate, che vengono identificate, classificate e conservate su fogli di carta. Realizzarlo è l'occasione per contribuire alla conoscenza della biodiversità dei nostri territori, e monitorarla nel tempo. Diventerete così dei veri e propri custodi, amici della biodiversità!

Età dai 6 anni in su

Durata 1 ora

Difficoltà media

Missione creare un erbario per conoscere meglio la biodiversità della nostra zona e scoprire di più sulla natura che ci circonda

Occorrente forbici, guanti, paletta e sacchettino di carta

Realizzazione potete costruire una piccola pressa con due lastre di compensato, vecchi giornali o carta assorbente, un trapano e viti lunghe con farfallina. Per un'alternativa più semplice basteranno due lastre di compensato, carta da giornale o assorbente e due elastici.

Procuratevi ora un quaderno, che diventerà il vostro erbario, e adesivo naturale per attaccare foglie, fiori e rametti.

Passiamo poi alla raccolta dei campioni; l'ideale è raccoglierli durante la fioritura, le piantine devono essere fresche ma non troppo umide, ricordatevi di catalogare anche la data e il luogo della raccolta. Fate attenzione alle specie protette, alcune piante sono rare e non possono essere raccolte.

Una volta raccolte, passate all'essiccazione, che deve avvenire in un luogo asciutto e ventilato. Quando saranno essiccati, i vostri campioni possono essere attaccati nel vostro erbario, in modo che tutte le parti siano ben visibili. Ricordatevi di annotare tutte le informazioni in vostro possesso.

... Se sei impaziente di iniziare a catalogare le piantine che trovi nel giardino, puoi scaricare l'erbario che abbiamo creato noi!

Buona raccolta e buon lavoro!

Contenuti correlati Guardali tutti

Scheda didattica

La ruota della stagionalità



Scopri di più

Video

L'albergo degli insetti

Scopri di più

Scheda didattica

Oli Aromatici



Scopri di più

L'esperto risponde

Fai una domanda al bio-contadino Ettore
o alla nutrizionista Alice

Chiedi